Scarpe per running: le migliori e recensioni

Stai per caso cercando le migliori scarpe per running? Non sai decidere quale sia la migliore calzatura da corsa? Infatti, la scelta è molto ampia: ci sono molte marche, modelli, tipologie. 

La cosa migliore per capire quale sia il modello più adatto fin dall’inizio, è capire se si è pronatori, supinatori o neutrali. In poche parole, è il modo in cui poggiamo il piede al suolo, il modo in cui distribuiamo il carico (se verso l’interno o l’esterno o nel modo corretto). 

A seconda di come distribuiamo il peso, ci sono scarpe per supinatori che non sono adatte ai pronatori, così come ci sono scarpe per pronatori fatte in un certo tipo. In questa guida cercheremo di far luce sulle migliori scarpe da running.

Le recensioni delle migliori scarpe per running

Queste sono le recensioni delle calzature per runners, comprese di scarpe per pronatori e scarpe per supinatori.

ASICS Gel-Nimbus 22, Scarpe da Corsa Uomo

Chi l’ha provata, ha affermato che la ASICS Gel-Nimbus 22 è una scarpa morbida, flessibile e molto comoda, tra le migliori scarpe per running.

Le caratteristiche principali che presenta sono:

  • strato di schiuma nell’intersuola;
  • ammortizzatore in gel avvolgente nella zona del tallone per assorbire gli urti;
  • gel nella parte anteriore della calzatura;
  • Scanalature di flessione aggiuntive nella parte inferiore della scarpa;
  • tomaia in mesh air, materiale traspirante e resistente all’abrasione delle intemperie.

Nella suola troviamo 8 scanalature flessibili curve che contribuiscono a ridurre il peso della scarpa e una trazione dinamica.

Questa scarpa è ottima per chi vuole percorrere lunghe distanze, sia in allenamento che in gara. Se tendi a scaricare molto peso sul tallone, questa scarpa è perfetta in quanto offre molta ammortizzazione e ritorno di energia.

SALOMON Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo

Salomon Speedcross 4 è una delle migliori scarpe per trail running, ciò significa che è stata realizzata specialmente per chi vuole correre fuori strada (ma questo non significa che non può andare bene su anche su asfalto). Offre buone prestazioni anche su ghiaia e fango, in qualsiasi stagione.

Le principali caratteristiche di questa scarpa da corsa sono:

  • Sottopiede realizzato con OrthoLite per garantire un’ammortizzazione morbida quando si tocca il suolo, per assorbire gli urti ma allo stesso tempo senza perdere flessibilità; 
  • Protezione anti-fango (progettato per non far accumulare il fango sulla suola)
  • Sistema Quicklace, per stringere o allargare i lacci della scarpa in modo veloce, senza perdere tempo
  • Tomaia in mesh per lasciar traspirare e non “soffocare” il piede, ma in grado di non lasciar trapassare i detriti

Questa scarpa, proprio perché presenta questo tipo di ammortizzatore, è un’ideale scarpa per pronatori.

Pur essendo realizzata con tomaia in mesh, che è resistente comunque alle intemperie, se si corre spesso sotto la pioggia, o con ghiaccio e neve, allora è meglio preferire la versione con membrana in Goretex che protegge meglio.

L’unico difetto che alcune persone che l’hanno provata hanno riscontrato è che questa scarpa è leggermente pesante. Tuttavia, l’ottimo rapporto qualità-prezzo, il comfort e la stabilità, lo rendono un prodotto molto apprezzabile.

Brooks Bedlam, Scarpe da Running Uomo

Le Brooks Bedlam sono tra le migliori scarpe per pronatori, ma anche per chi ha un appoggio neutrale. Sono particolarmente indicate per chi corre su asfalto, dato che il battistrada è realizzato in gomma con una mescola dura, che consente di effettuare lunghe distanze prima di usurarsi. Inoltre, grazie alla sua struttura, ammortizza gli urti. 

Dicevamo che sono ideali per chi è pronatore poiché la loro struttura offre un sostegno per correggere ll’iperpronazione, grazie al supporto per l’arco plantare (Brooks Bedlam presenta una tecnologia GuideRails che guida il piede a una postura stabile e centralizzata). 

La tomaia non presenta cuciture, divenendo così molto più confortevole per il piede (si evitano le vesciche) e il materiale è traspirante, per favorire la ventilazione interna alla scarpa.

Riassumendo, vediamo le maggiori caratteristiche di questa scarpa:

  • intersuola in DNA AMP, che ammortizza e assorbe gli urti, restituendo energia facilitando la corsa 
  • tecnologia GuideRails che aiuta i piedi ad assumere una postura corretta, allineata, durante la corsa. Questo evita di lasciar ruotare tallone e stinco in pronazione che spesso danneggia i legamenti e causa altri problemi
  • tomaia Fit Knit premium che avvolge il piede in modo confortevole

PUMA Ignite Flash Evoknit, Scarpe da Corsa Uomo

Grazie alla sua forma ergonomica, PUMA Ignite Flash Evoknitè una scarpa estremamente comoda, che come le altre offre una buona ammortizzazione.

Le caratteristiche degne di nota sono:

  • intersuola in schiuma (EVA) che avvolge il piede 
  • rinforzi sul tallone che permettono al piede di tenerlo saldo al plantare
  • intersuola rialzata a spina di pesce con effetto antiscivolo
  • tomaia in maglia 
  • suola in silicone per un’aderenza migliore all’asfalto e una maggiore resistenza 
  • linguetta sul retro per facilitare e velocizzare la calzatura

PUMA Ignite Flash Evoknit è un ottimo prodotto che combina resistenza, vestibilità e leggerezza.